+39 0825 796426 | CUP +39 0825 686686 info@malzoni.it
EnglishItalian

Clinica Malzoni & Alternanza Scuola Lavoro

SI SCRIVE “ALTERNANZA” SI LEGGE “OPPORTUNITÀ”

LESPERIENZA DELLA 4°C del Liceo Scientifico Mancini per il  PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO presso la Clinica Malzoni e la Diagnostica Medica di Avellino

Cosa significa essere un medico? Cosa fa esattamente un ginecologo? Alcuni di noi si sono fatti questa domanda al quarto e quinto anno delle scuole superiori per comprendere il percorso universitario da intraprendere e molte delle risposte trovate hanno influenzato il resto della nostra esistenza. Sono questi infatti  gli anni in cui decidere del proprio futuro sembra davvero complicato, il periodo in cui ogni giorno può essere quello decisivo. Ad aiutare gli studenti nell’impegnativa scelta dell’università o del percorso da intraprendere, oggi, c’è il Progetto Alternza Scuola-Lavoro che, se ben svolto, ha come obiettivo quello di far vivere agli studenti una breve ma intensa esperienza lavorativa in grado di mostrare loro “la realtà e la quotidianità” di un sogno, di avere una “breve proiezione sul domani” con tutti i pro e contro.

L’esperienza di Alternanza Scuola -Lavoro della 4°C del Liceo Scientifico Mancini di Avellino si è svolta presso la Clinica Malzoni di Avellino in un percorso ambientato in  due locations: la sede ospedaliera della Casa di Cura Malzoni in Avellino e la Diagnostica Medica sita in Mercogliano . L’obiettivo? Dare agli studenti un’idea sull’affrontare quella che è la facoltà più ambita per eccellenza, medicina. Il percorso intrapreso dai ragazzi del Mancini è avvenuto sotto la guida del tutor aziendale dott.ssa Franca Rota. Gli studenti hanno avuto l’opportunità di esplorare l’ambiente ospedaliero, passando dall’assistere in prima linea a interventi chirurgici dal vivo (rimozione del tumore alla cervice uterina, isterectomia, applicazione di protesi ossee) arrivando persino a partecipare all’emozionante momento del parto. Le Lezioni presso la Diagnostica, esposte da numerosi esperti del settore, hanno avuto come focus:

  • i processi per un parto indolore,
  •  la burocrazia e la gestione in un ospedale,
  • i problemi delle malattie sessualmente trasmissibili e esantematiche, soffermandosi sull’importanza della prevenzione e dei controlli.

Numerosi sono stati gli aspetti affrontati che hanno permesso agli alunni di avere un’idea su cosa significa essere un medico e quindi di interrogarsi sulle loro motivazioni e sulla volontà di  intraprendere questo tipo di percorso universitario. “Un’esperienza da ricordare in grado si offrire a noi studenti la possibilità di effettuare scelte consapevoli  -a fferma uno studente – un’esperienza altamente formativa e forse isolata avolta in un Sud Italia  che regala ben poche opportunità di formazione pratica e concreta a noi giovani e vorrebbe vederci protagonisti solo in aula”.

 

 

Author Info

Web Marketing Neuromed